Image 020
ss_3b6130b11f77fdf97e21ed0a3c577cdbb3b202ec.1920x1080ss_4aa76cf13261564f0984208b109ddcb2071c6cf0.1920x1080ss_5b70696260cfd0341d394ca8136352ec526dcb96.1920x1080ss_59ae47ef9543f643ff1b7262bbb1300268aa7ce4.1920x1080ss_919e40a0129f30cf25efccad391a7dd7b07e7339.1920x1080ss_f20b2a50bea0bd6916f1458ec506933d7925935e.1920x1080

The Evil Within 2

34.99 €

In Magazzino – 19 disponibili

Nuovo Utente? Registrati

Steam

 

 

The Evil Within 2 sa di marcio, sa di terrore, di follia. Il suo sapore è simile a quello del suo predecessore, da cui eredita gran parte degli elementi: dall’art design torbido, al gameplay piuttosto goffo. Ci sono però delle sfumature che lo differenziano, che lo trasformano in una creatura parzialmente nuova: aree più vaste, una componente stealth più significativa ed una narrazione che permette di esplorare, ancor più in profondità, i sentimenti di Sebastian. Il gioco di Tango Games non abbandona i cliché dell’orrore, né le situazioni più abusate e triviali. Piuttosto le raccoglie, le infetta con un cancro virulento e le ripropone in una versione ancora più malata ed onirica. L’immaginario di The Evil Within 2 è una collezione di stilemi orrorifici assemblata con perizia. Trasmettendo tensione ed angoscia in maniere consuete, il gioco di Tango Games sembra già da ora possedere un’alchimia che solo in pochi sono stati in grado di riprodurre.