header

Supraland Six Inches Under

7.35 €

In Magazzino – 30 disponibili

Nuovo Utente? Registrati
ss_766e10f86c2a52377f4e595f02ac90dbb3de6b91.1920x1080ss_094ee7ad6747f7c10431cb8db7494f9e090b17e5.1920x1080ss_e12606a60071b003afc953e41ace5f8aec83d5f2.1920x1080ss_b919327496f8bf0272098c2206e1f54bcf0c7767.1920x1080ss_f358dc1a938d2aebaa56702d3320cc2378f93189.1920x1080

Steam

 

 

Supraland Six Inches Under è un metroidvania in prima persona. Ciò significa che avrai a disposizione un ampio mondo da esplorare che però all’inizio non sarà accessibile nella sua interezza. Più poteri e abilità riuscirai a trovare, più numerose saranno le parti del mondo che potrai raggiungere grazie ad esse.

– Il gioco è diviso a grandi linee in 55% esplorazione, 40% enigmi da risolvere e 5% combattimento.
– Il tempo stimato per il completamento dell’avventura varia tra le 8 e le 20 ore.
– Il gioco comprende centinaia di gag…
– …di cui almeno un paio divertenti
– Zero skilltree

Rispetto al primo Supraland
– Metà dei poteri sono gli stessi, l’altra metà è tutta nuova.
– Gli enigmi dell’avventura principale sono un po’ più facili, quelli più impegnativi sono praticamente tutti opzionali.
– L’esplorazione occupa una parte preponderante del gioco.
– C’è meno combattimento e tutti i nemici sono di nuova concezione.
– Ci sono più contenuti opzionali, di cui molti accessibili solo dopo aver finito il gioco.

La storia del gioco
“Six Inches Under” è partito come un piccolo progetto secondario che avrebbe avuto l’onere di introdurre i nuovi membri del team sia al mondo di Supraland sia al suo ambiente di sviluppo. Fondamentalmente era stato pensato per essere la base di lancio per la produzione del seguito di Supraland.
Mentre il primo Supraland fu realizzato da David praticamente da solo, in questo seguito ha avuto un ruolo minore.
Ogni regione del gioco è stata realizzata da 1 o 2 persone, da questo punto di vista si può dire un titolo piuttosto sperimentale.

Il progetto era partito con l’idea di farne un piccolo DLC per il primo Supraland, ma ci siamo fatti un po’ prendere la mano e, per completarlo, invece di 3 mesi ci abbiamo messo 2 anni.
Può essere sicuramente considerato un “Supraland 1.5″, perché condivide molti aspetti con il primo gioco, ma allo stesso tempo presenta un mondo completamente nuovo con un bel po’ di meccaniche inedite.

Combattimento
Se siete fan di Supraland probabilmente troverete interessante l’approccio al combattimento di questo nuovo titolo. Anche questo può dirsi sperimentale: grazie alle lezioni imparate con il precedente abbiamo completamente rivisto la base degli scontri. I nemici ora sono separati dagli enigmi e non vi disturberanno più mentre ne cercate la soluzione. Inoltre le nuove tipologie di nemico si comportano in modo molto differente tra loro e non esiste più una soluzione offensiva che vada bene per tutti.
Speriamo davvero che vi piacerà!