space cover

Space Engineers

16.03 €

In Magazzino – 12 disponibili

Nuovo Utente? Registrati
ss_6e69729c664ac30d80f57af180ec48b4c11f8e3ess_1ed0e61fd8cbc7b4ccd3cd41868bf77bb86973fdss_56bc364f72d8016300e4886313dd2f1f692e5d14ss_76db34e0383a218d93ceb8ef8caf655035fc4d03ss_0836c78b6f139119ab6475ae51abe0f500a19af1ss_985c1dc5a6a4400f9e3af7f74472fc9832193e11ss_706565e9516094a875c49d3265dbb129788c201fss_abbdb2983a643458f7d43f62179df6292451e0b1ss_ae03835f7a4070ef1ebc3b552c17f884e887472b

Steam

Space Engineers ha un fascino tutto suo, sembra una deriva “celeste” del sandbox minecraftiano, e offre divertimento sia per chi vuole costruire cose che per chi desidera distruggerle.

Se una discesa nel mondo di Minecraft spesso rivela montagne e caverne che attirano l’attenzione dei giocatori, ritrovarsi nell’universo di Space Engineers vorrà dire essere proiettati nel bel mezzo del… nulla. Soli, all’interno di una tuta spaziale, con un jetpack, galleggiando nella volta stellata. Per la maggior parte dei giocatori, probabilmente sarà meglio iniziare con uno degli scenari predefiniti, in un mondo con poche navi, piattaforme e una base di partenza per iniziare a costruire il proprio gioco.

 

Selfie spaziale…

 

Qualunque sia l’ambiente circostante, l’emozione più grande di Space Engineers deriva dalla creazione di una nave, grazie a cui partire alla volta del cosmo. È incredibile come si possa semplicemente creare il proprio inventario, trascinare una manciata di pezzi dalla barra degli strumenti e progettare così una piccola nave, in pochi minuti, utilizzando blocchi per costruire armatura, una cabina di guida, reattori, propulsori, un giroscopio e un carrello di atterraggio. Per esplorare ogni “angolo” di spazio, ovviamente, bisogna assicurarsi di avere i propulsori orientati nella giusta direzione e il carburante necessario per alimentarli.

E questo è solo per una piccola nave. Ci vorrà un bel po’ più di tempo, ma potrete anche costruire grandi navi da equipaggiare con torrette lancia-missili, raffinerie e postazioni mediche, per non parlare della possibilità di progettare una stazione spaziale vera e propria, corredata di tutto punto. Gli strumenti utilizzati sono semplici, ma le vostre navi e le stazioni possono essere ottimizzate notevolmente sia nell’aspetto che nelle funzionalità.

Il grosso dell’esperienza di gioco, in questo momento, è proprio questo: la costruzione di navi e di strutture. Ma c’è anche una componente antagonistica… ho giocato online con un amico, abbiamo allestito le nostre navi e ce le siamo date di santa ragione, facendo esplodere tutto. Le navi e le strutture si distruggono dinamicamente a ogni colpo, razzo o collisione. Addirittura, è possibile sparare e creare veri e propri buchi nelle stazioni spaziali, larghi a sufficienza per passarci attraverso con le proprie navette. Anche la generazione di un mondo pieno di meteore incandescenti è divertente, e in più è possibile unirsi alle partite in co-op con altri giocatori, per creare assieme.

 

Nello spazio, nessuno può sentirti costruire.

 

A partire da ora, Space Engineers include un paio di modi per immergersi nell’azione. La modalità Creativa rinuncia a qualche risorsa e ha delle restrizioni all’inventario, per permettere ai giocatori di impazzire letteralmente con la costruzione e il design delle astronavi. La modalità Sopravvivenza richiede molta più pianificazione e lavoro, bisognerà raccogliere le risorse dagli asteroidi, forgiare oggetti, mantenere i livelli di energia e, ovviamente, evitare la morte per non perdere l’inventario.