Immagine 005

Batman Arkham Asylum GOTY

7.35 €

In Magazzino – 3 disponibili

Nuovo Utente? Registrati
WAT_08WAT_tn_Screenshot_00017

Steam

L’incipit di Arkham Asylum si apre senza troppi complimenti ed entra quasi subito nel vivo: Batman ha appena catturato Joker e lo sta portando in custodia ad Arkham, carcere di massima sicurezza dal quale è già evaso.
La notte è ancora giovane e l’Oscuro Cavaliere viene assalito da mille dubbi: il criminale, infatti, non ha posto la minima resistenza all’arresto e il trasferimento ad Arkham di molti dei suoi scagnozzi in seguito ad un misterioso incendio alla prigione di Blackgate pare non essere una coincidenza.
Le guardie e Jim Gordon, immediatamente accorso sul posto, tranquillizzano il Pipistrello, che consegna ad un manipolo di equipaggiatissimi secondini il più pericoloso degli psicopatici di Gotham.


Lasciato il paladino della giustizia dietro una pesante serie di cancelli di sicurezza il primo atto del piano di Joker può finalmente andare in scena: liberatosi delle guardie, il pazzo pluri omicida, con la collaborazione della bella Harley Quinn (la sua assistente), apre tutte le celle dell’ala di terapia intensiva, invitando Batman in quella che sembra essere una trappola creata ad arte.

Lo storytelling, raccontato sia tramite cut scene sia dai duetti via radio Batman – Oracle, si dipana in maniera piuttosto lineare durante le oltre dieci ore di gioco necessarie al completamento dell’avventura.
In questo lasso di tempo avremo modo di apprezzare l’ottimo charachter design che, anche grazie all’ottimo doppiaggio e una discreta recitazione digitale, ripropone in maniera quasi perfetta le peculiarità e le sfaccettature della psiche e del modus operandi di ciascuno dei personaggi in gioco.