animaCover
ss_5eaa3c9313fd06094776bc5152543cc0bdf77705.1920x1080ss_41fd750892063e1cfdf3b3d012391bd15a570cc0.1920x1080ss_292d8f67f0d33c5c176a0f7d946efef52d4397b0.1920x1080ss_443a34c5a4b0a8ec26c290866e5ee3cf86cb1190.1920x1080ss_ba3a142c2e6ab1b356d6b003b75d61c30f93e25b.1920x1080 (1)ss_d5d4b42a3efd2fdc050c72173c0e39e07265e16e.1920x1080ss_d623d01f79ca7d85e9aa6279086d162a2177f5ed.1920x1080ss_e5853755e15d7682f8d1cbcb017697432053a9d1.1920x1080

Anima: Gate of Memories

9.99 €

In Magazzino – 21 disponibili

Nuovo Utente? Registrati

Steam

La storia di Anima: Gate of Memories è una delle parti più coinvolgenti di questo immenso progetto. Il gioco è incentrato sulla Portatrice, The Bearer of Calamities, e Ergo Mundus, due agenti di un’antica società nota con il nome di Nathariel, la quale per secoli ha protetto l’umanità dalla tenebre.

All’inizio della nostra avventura, riceviamo l’ordine di recuperare un vecchio manufatto dotato di grande potere chiamato The Byblos che è stato rubato da un rinnegato dell’ordine. Dopo un lungo inseguimento, attraversando diverse aree devastate dalla guerra che incombe su Gaia, i due protagonisti riescono ad accerchiare e a mettere all’angolo il fuggitivo, che si ritrova all’interno di un antica costruzione dal potere sconosciuto. Tuttavia, improvvisamente, durante il combattimento, l’intera area viene inghiottita da un’accecante luce.

Più tardi i due protagonisti si risvegliano all’interno di una strana struttura, e si rendono immediatamente conto di non essere soli: strani esseri sono stati evocati in quel luogo mistico, e la Portatrice ed Ergo dovranno essere pronti ad affrontarli. Qualcosa di più oscuro di quanto potessero immaginare sta per iniziare, una guerra nelle ombre in cui i nostri due eroi avranno un ruolo fondamentale.

Il background narrativo di Anima: Gate of Memories è tanto affascinante quanto misterioso. La trama, caratterizzata da una componente fantasy di ampio respiro, è solida e densa di momenti epici, tuttavia, la mancanza di una narrativa di alto livello, smorza il tutto, lasciando l’amaro in bocca per una grande occasione mancata. Ovvio, questo non significa che la trama è inconsistente, anzi, ma allo stesso tempo ci saremmo aspettati un tipo di narrazione più in linea con quella che è la misteriosità e il fascino della trama.

Il gameplay di Gate of Memories è uno degli aspetti più interessanti di questo fascinoso prodotto. Le fondamenta del gameplay sono quelle di un action RPG con elementi ruolistici, dove, a differenza di altri titoli, possiamo controllare due diversi personaggi. Ognuno ha a sua disposizione un numero di abilità base come attacchi e schivate, alle quali si aggiungono un ampio set di abilità speciali che è possibile potenziare e personalizzare come nei giochi di ruolo tradizionali.